Gli uffici di Italstime sono chiusi per ferie dal 8 al 21 agosto

Obbligo RC auto e moto anche per i veicoli fermi in garage

Obbligo RC auto e moto anche per i veicoli fermi in garage

Facebook
WhatsApp
Twitter
LinkedIn

Un emendamento del Parlamento Europeo prevede che tutti i veicoli dovranno essere assicurati, anche quelli che non vengono utilizzati dai possessori e restano fermi in un’area privata. La nuova regola sarà obbligatoria solo dopo la conferma del Consiglio UE.

Via libera del Parlamento Europeo alle nuove regole che modificano la direttiva in materia di RC Auto.

L’emendamento più importante riguarda l’obbligo assicurativo anche se il mezzo non viene utilizzato e resta fermo in un’area privata, come un garage o un cortile. Saranno esclusi dall’obbligo solo i veicoli che non possono circolare perché privi di componenti fondamentali, quali ad esempio pneumatici o motore. Conseguentemente, non sarà più consentito sospendere l’assicurazione, un’opzione di cui spesso usufruisce chi, ad esempio, possiede una seconda auto o una moto che utilizza solo in alcuni periodi dell’anno.

Quanto stabilito dal Parlamento dovrà essere confermato dal Consiglio Europeo: solo dopo la pubblicazione del testo sulla Gazzetta Ufficiale, i singoli Stati avranno due anni di tempo per adeguarsi alla direttiva.

Anche l’Italia dovrà rispettare la nuova regola

Ad oggi, la normativa italiana prevede che l’assicurazione sia obbligatoria quando i veicoli inutilizzati sono parcheggiati in strada. La circolazione, infatti, non è associata solo ai casi in cui l’auto, la moto o l’autocarro siano in movimento: qualsiasi mezzo si considera circolante anche durante la sosta, in quanto può ostacolare il movimento degli altri mezzi ed essere coinvolto in un incidente.

L’assicurazione non è dunque obbligatoria se il veicolo sosta in una proprietà privata. Inoltre, se la due o la quattro ruote venisse rubata, non ci sarebbe alcuna responsabilità da parte del possessore, in quanto l’evento negativo avviene tramite sottrazione del veicolo con effrazione dei mezzi di custodia.

Leggi anche...

Nuove Posizioni Aperte!